Mika Kunii

Contralto

Riesce del tutto naturale, evocando il nome del Contralto Mika Kunii, pensare come prima cosa alle delizie vocali che lei dispensa nei diversi stili musicali: il barocco, il cameristico e il melodramma.

Un'arte raffinatissima conquistata attraverso la ricerca della perfezione tecnica. Il suo modo di cantare appare come una specie di gioco che le consente di tradurre tutto in armonia e semplicità.

La voce di Mika ti invita a perderti in essa, come l'orizzonte infinito di uno straordinario paesaggio. Interpreta la musica sacra, con un fraseggio capace di stampare nell'animo dell'ascoltatore il ricordo vivo di una realtà di bellezza.

Con le sue brillanti interpretazioni vivaldiane e mozartiane in Sala Nervi del Vaticano e presso l'Auditorium della Conciliazione di Roma, ha affascinato Papa Benedetto XVI°.

Ha iniziato la sua carriera solistica e nel corso degli anni a sostenuto numerosi Recital in importanti Teatri, Sale da concerto e Auditorium:

Al Gran Teatro La Fenice di Venezia, al Teatro Pier Luigi da Palestrina di Cagliari, Al Teatro Filarmonico di Verona, alla Sala del Conclave del Palazzo dei Papi di Avignone, alla S. Matthaus  Kirche di Berlino, alla Sala Nervi del Vaticano, alla Basilica di San Pietro, all'Auditorium della Conciliazione di Roma, al Teatro Arena Alpe Adria di Lignano Sabbiadoro, alla Sala Art Tower Mito Concert Hall(Giappone), alla Civic Hall di Hitachi(Giappone), alla Nova Hall di Tsukuba (Giappone), ed altri ancora. Dal 2015 tiene con successo i Corsi di Masterclass sia in Italia che in Taiwan, dove molti allievi hanno debuttato in Italia al Festival "La Via di Marco Polo - Un Palcoscenico per il Mondo", nell'ambito di quale altri allievi debutteranno al Festival del  2018 a Poschiavo in Svizzera.

Mika Kunii è la poesia di un sentimento dove palpita la vita di una grande artista.